Pillole di Bioenergetica 26/03/2015

Talvolta capita di attraversare dei periodi convulsi… di iniziare diverse attività senza portarne alcuna a termine, essere ovunque, senza esserci mai completamente… spiluccando, facendo una sorta di ‘zapping’ alla ricerca di non si sa bene quale stimolo, quale risposta… per colmare chissà quale bisogno. In questi momenti sembra che il motto “carpe diem”, ci inviti a cogliere tutti gli attimi che ci capitano davanti… come se solo in questa modalità vorace di stare nel mondo, risiedesse la vera essenza del godere a pieno della vita… esorcizzando l’incalzare dello scorrere del tempo.

Ma mi domando se questo ‘consumismo emozionale’ privo però dell’investimento personale e della costanza necessarie per trarre esperienza dagli incontri che facciamo, in realtà non si riduca ad altro che un miraggio che alla lunga finisca con l’allontanarci sempre più dal nostro sentire profondo.Essere veramente presenti nelle esperienze che intraprendiamo, correre il rischio di farci coinvolgere, rimanere il tempo necessario per apprendere, per scoprirci, per sorprenderci, per andare a fondo delle cose… senza rimanere sulla superficie, senza fuggire da noi stessi… quella è la vera sfida, il vero succo della vita. STAY GROUNDED
Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...