Pillole di Bioenergetica 08/07/2015

“Lungo è il percorso dall’intelletto al cuore” – Leibniz

“Sono timido e nello stesso tempo temerario: guardo con timore e turbamento quello che nasce dal mio cervello e dal mio cuore” – Rouault

Antico dilemma… una matassa talvolta difficile da sbrogliare…
La ragione spesso tende a confonderci, mettendo a tacere le nostre sensazioni corporee… il cuore a tratti sembra riuscire ad aprirsi un varco, ma può accadere che venga poi ridotto in schiavitù.
Un mio caro amico, intende questo ‘minuetto’ non come una dicotomia ma piuttosto come una sorta di pulsazione… a volte forse troppo dilatata a volte meno… e questo ci porta direttamente al punto. Io credo che un sentiero di possibile integrazione, tra ciò che il nostro cuore sente e il nostro sistema nervoso centrale ‘pensa ed elabora’, risieda nel nostro respiro e quindi renda tale dicotomia obsoleta, perché ci emancipa dal ragionare in termini di scissione, arrivando a pensare l’essere umano come unitario ed integrato anche nelle sue ‘presunte contraddizioni’… Seguiamo dunque, ciò che siamo nella nostra meravigliosa complessità!

STAY GROUNDED & INTEGRATE YOURSELF… JUST BRETHE

Immagine: The Awkward Yeti

Immagine: The Awkward Yeti

Immagine: Cavezzali

Immagine: Cavezzali

Immagine: The Awkward Yeti

Immagine: The Awkward Yeti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...