Pillole di Bioenergetica 07/01/2016

Passate le feste, solitamente iniziamo ad immergerci in quello che sarà il nostro futuro nell’immediato, prefigurando obiettivi talvolta poco radicati nella realtà e scadenze il più delle volte fortemente ansiogene… per molti dunque può comprensibilmente divenire un momento dell’anno dal sapore particolarmente sgradevole, che perlopiù rischia di ingaggiare i nostri ‘sabotatori’ più potenti, andando a scipparci tutto il piacere del nostro crescere attraverso le esperienze con cui possiamo scegliere di confrontarci.

Ed è proprio nel tentativo di riprenderci la gioia ed il piacere dell’essere presenti dei progetti che plasmiamo affinché essi ci corrispondano il più possibile, proviamo ad immaginare il nostro sé in divenire come fosse una pietanza che lentamente prende sempre più consistenza… respiriamo nella possibilità di esplorare le nostre competenze e di affinare le nostre inclinazioni ed attitudini più nascoste… o per lo meno a desiderare di farlo predisponendo tutti gli ingredienti c di qualità e che più ci nutrono davanti a noi, per inventare una ricetta tutta nostra, in grado di sorprendere per primo il nostro palato.

Ingredienti:

  • Una manciata di pazienza (… i piatti migliori si ottengono seguendo le ricette un passo alla volta!)
  •  Una dose abbondante di ‘sano realismo’ (… ricette troppo avanzate per il livello di esperienza cui siamo arrivati, talvolta rischiano di scoraggiarci, convalidando i nostri più neri presagi. Va bene iniziare anche con un ‘uovo al tegamino’… ma che sia fatto con il cuore… sicuramente sarà il più buono che abbiate mai mangiato! 😉 )
  •  Una spruzzatina di passione, ironia e divertimento
  • Fiducia in noi stessi e nel nostro istinto q.b.

Passare quindi al setaccio le ambizioni spropositate, procediamo con l’amalgamare energicamente la creatività con la sorpresa… (… non è mai troppo tardi per osare). Seguire le dosi secondo i propri gusti, avendo cura negli accostamenti dei sapori. Attendere i tempi di cottura. Decorare a piacere (… ci mancherebbe altro!!!)

L’augurio è che questo sia per noi tutti un 2016… più che gustoso! Buon appetito.

STAY GROUNDED, HUNGRY & FOOLISH TOO (Semi-cit.)

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine su: Pinterest

Immagine: Grant Snider

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...