Pillole di Bioenergetica 20/04/2017

Si ha vergogna di non essere più ricchi di cuore e di tutto ed anche di aver giudicato, nonostante tutto, l’umanità più bassa di quanto lo sia veramente. Soffrivo, veramente, per una volta, per tutti, per me, per lei, per tutti gli uomini. È forse questo che si cerca nel percorso della vita, niente altro che questo, la più grande sofferenza possibile per diventare sé stessi prima di morire” – Louis-Ferdinand Céline, “Viaggio al termine della notte”

Attraverso questi versi, un accenno a ciò che un percorso psicoterapico più rappresentare per alcuni… la riscoperta che è possibile riconciliarsi con quelle parti di sé umane, svincolandosi dal giudizio e dalla condanna verso sé stessi e gli altri… accorciare dunque le distanze tra l’impassibile gelo che può allontanare soprattutto dal sentirsi, dal sintonizzarsi con ciò che il proprio cuore è pur sempre in grado di comunicare… seppur magari impigrito dal disuso… è qui il passaggio saliente che in un certo senso, invita ad abbracciare il coraggio di riattraversare antichi dolori, per assaporarne la rinascita ed un rifiorire differente, più simile a ciò che realmente e finalmente dopo un lungo viaggio ci si può permettere di essere… la morte di cui si parla, a mio avviso può mormorare del lutto per l’idea precostituita di sé stessi… che ci è stata cucita addosso, indossata a malincuore per pura necessità di sopravvivenza, ma oramai non più funzionale è possibile lasciare andare… sebbene sulle prime possa spaventare la vertigine… del non saper ancora certezza chi si è, di che materia si è fatti… questo lutto del vecchio falso-sé, è un lutto da attraversare per accedere alla pienezza dell’esserci oggi, autenticamente e per intero… integrando ogni aspetto di sé e del racconto che ci porta!

STAY GROUNDED

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...